San Benedetto – Benedicta

L’Acqua Minerale San Benedetto Benedicta è un’acqua oligominerale che nasce dai ghiacciai delle Dolomiti, impiegando centinaia di anni per discendere gli strati del territorio e risalire in superficie nei pressi del Parco del Sile. Durante il percorso si arricchisce di minerali e oligoelementi e raggiunge un bacino sotterraneo naturalmente protetto. L’equilibrata composizione di minerali e oligoelementi la rendono un’acqua con un residuo fisso basso, adatta a un consumo quotidiano di tutta la famiglia.

Può favorire la digestione e la diuresi, è indicata per le diete povere di sodio e può essere utilizzata per la preparazione degli alimenti dei lattanti.

Fonte

Regione:
Sorgente: Nasce dai ghiacciai delle Dolomiti, fino a risalire in superficie nei pressi del Parco del Sile.
Tipo di Acqua: Oligominerale
Temperatura dell'acqua alla sorgente: 15,7
Conducibilità elettrica specifica a 20°C: 428
pH: 7,55
Residuo fisso a 180°C: 271
Anidride carbonica libera:

Sostanze disciolte espresse in mg/l

Bicarbonati: 283
Calcio: 51,1
Cloruri: 2,8
Sodio: 6,3
Silice: 15,7
Magnesio: 29,9
Nitrati: 9
Potassio: 0,99
Fluoruro:
Solfato: 4,5
Stronzio:
Litio:
Durezza totale:
Ossigeno:
Test eseguito da: Università degli Studi di Napoli Federico II Dip di Scienze Chimiche
in data: 30 luglio 2020

Società: Acqua Minerale San Benedetto S.p.A.
Gruppo:

Confronta

Ultimo Aggiornamento: 2021-03-06 06:39